Menu Chiudi

I sette errori di ragionamento che ti renderanno la vita difficile.

Da numerosi studi in campo psicologico è risultato che una delle cause della sofferenza delle persone è la rigidità cognitiva. Ciò significa che quanto più siamo inflessibili nell’interpretare la realtà, tanto più andremo incontro a delusioni e fallimenti.

Se saremo convinti di avere sempre ragione, che gli altri sono perennemente in torto, che il modo giusto di vedere le cose è il nostro e quello degli altri è sistematicamente sbagliato, tenderemo a interpretare gli eventi in modo del tutto personale e sicuramente a soffrire per questo, sia pure in maniera incolpevole.

Vediamo quindi quali sono gli errori di ragionamento che molto probabilmente ti condurranno a sofferenza sicura.

  1. Pensare in termini di bianco o nero. Di tutto o niente. Se di una persona non mi piace un aspetto, allora quella persona è uno stupido totale. Se un compito contiene un errore allora è da buttare. Se non prendo il massimo dei voti sono un fallito.
  2. Generalizzare. Tutti sono più sicuri di me. Nessuno soffre come soffro io. Nulla mai cambierà.
  3. Sminuire i propri aspetti positivi. Se l’esame è andato bene è solo questione di fortuna. Sono pieno di difetti, non ho un pregio. Il talento in matematica? Poca roba.
  4. Personalizzare. Non mi ha salutato, ce l’ha con me. Stava parlando male di me sicuramente.
  5. Giudicare in base alle emozioni. Siccome mi sono svegliato triste sarà sicuramente una brutta giornata (e magari lascio spazio a mille mila altri pensieri tristi così la giornata diventa brutta per davvero). Se ho paura vuol dire che sta accadendo qualcosa di pericoloso (così mi spavento tantissimo quando ho un attacco di panico perché penso che potrei morire e inizio ad evitare tante situazioni ed esperienze per paura di stare male).
  6. Essere troppo pessimisti sulla probabilità di poter modificare una situazione. Non ci posso fare nulla. Decidono tutto gli altri. Non vago niente o non sono abbastanza bravo per cambiare le cose.
  7. Fare previsioni negative. Andrà tutto male. Farò una brutta figura e tutti rideranno di me.

Certo, di tanto in tanto tutti facciamo questo tipo di ragionamenti ma se

  • li fai troppo spesso
  • tante persone, soprattutto che ti conoscono bene e che provano affetto per te, ti fanno notare che sbagli
  • ti portano ad isolarti eccessivamente
  • ti influenzano in generale in senso negativo nel vivere quotidiano

allora chiediti se vale la pena provare a cambiarne qualcuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie:
Informativa estesa cookie
Informativa Privacy